venerdì 19 dicembre 2014

E' davvero Inverno?


Sono arrivata oggi a Lanzarote, a Casa Elena al Nautilus, per una breve vacanza.

Sull'aereo, volo Low Cost, mi sono portata il mio Ipad pink con un film da vedere: "Colpa delle stelle".

Avrei voluto piangere almeno due volte, e dico almeno, e mi sono trattenuta solo perché ero "sola in un aereo" a guardare quel film. Di sicuro  a casa o al cinema non avrei retto.

Non racconterò la trama nè i momenti in cui avrei pianto a dirotto se solo la dignità non me lo avesse impedito, dirò solo che, in un certo momento tragico del film, i due protagonisti si trovano ad Amsterdam, e passeggiano, E partono le note dell'Inverno di Vivaldi, ovvero del concerto in F minor che si può ascoltare clikkando il video qua sopra.

Ed è l'Inverno.
Ma è un inverno che esplode come il fuoco nel camino, che scalda sangue, testa, sensi.
Una musica che mi ha invaso, e mi si è incollata dentro le vene, foderandole di un calore, di una luce, di fuoco.

E' una musica che arriva mentre sono in viaggio verso un'isola di sole, colori, luce e silenzi.
Tutto quello di cui, ora ho estremo bisogno.

E questa è la prima foto che ho scattato questa sera, poco prima del tramonto, quando la nostalgia era tanta, ed è come esplosa dentro di me, insieme all'inverno di Vivaldi, mentre scattavo.

La nostalgia  dello scorso agosto, di una indimenticabile vacanza che mi porterò sempre nel cuore.

Matagorda, Lanzarote

Nessun commento:

Posta un commento